Scelte di pace e industria delle armi

Un confronto sul caso Finmeccanica- Leonardo tra industria 4.0, nuova difesa europea e legge 185 90

Martedì 6 dicembre ore 16-19

Presso Iriad

Istituto di ricerche internazionali Archivio disarmo

Roma Via Paolo Mercuri 8 (zona piazza Cavour)

Incontro promosso dal gruppo Economia Disarmata del Movimento dei Focolari Italia in collaborazione con Iriad, Istituto di ricerche internazionali Archivio Disarmo.

Dialogo aperto a partire dagli interventi di

Maurizio Simoncelli Istituto di ricerche internazionali Archivio disarmo

Vincenzo Comito Sbilanciamoci

Lorenzo Basso Parlamentare relatore commissione Industria 4.0

Carlo Cefaloni Città Nuova – Movimento dei Focolari Italia

Partecipano

Nicoletta Dentico, consigliera di amministrazione Banca popolare etica

Gianni Alioti Fim Cisl internazionale

Alessandra Tibaldi – Fiom Cgil Nazionale (resp. Settore industriale Fimmeccanica)

Massimo Artini deputato AL vice presidente Commissione Difesa

Roberto Cotti senatore M5S

Stefano Fassina deputato SI

Giorgio Zanin deputato PD

Giovanni Paglia deputato SI

Silvio Minnetti Movimento politico per l’unità

Vittorio Cogliati Dezza Legambiente

Riccardo Troisi, Reorient

Info:economia.disarmata@gmail.com

Col sostegno di Rete Disarmo, Rete Pace, Made in the World (associazione di riflessione sindacale), Reorient per un’economia di giustizia, Faiwatch, Comune.info, Associazione Local Mente V Municipio Roma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: